Il decalogo della cose da evitare in cucina

Vivere la casa

Un decalogo decisamente da evitare...

Il compito di mantenere la cucina sempre bella appartiene solo a te.
Scopri le 10 azioni da evitare per prolungare la vita della tua cucina.

Non dimenticarti di accendere sempre la cappa aspirante

Fumo e vapore possono danneggiare nel corso del tempo la cucina

Proteggere le superfici
1) Non dimenticarti di accendere sempre la cappa aspirante perché fumo e vapore possono danneggiare nel corso del tempo la cucina;
2) Non scordarti di controllare la funzionalità di questo apparecchio, lavando i filtri metallici o sostituendo quelli sintetici o a carbone periodicamente, secondo il manuale d'uso;
3) Cerca di evitare la formazione di macchie di calcare sulle superfici, asciugando sempre le gocce d'acqua;
4) Non versare sostanze acide, contenute ad esempio nella frutta e nei pomodori, sulle superfici perché potrebbero diminuirne la brillantezza. Rimuovile subito e pulisci bene;
5) Non apppoggiare o far sporgere dal bordo del piano cottura pentole calde, tegami e bistecchiere.
Pulire in modo corretto
1) Per pulire non usare sostanze troppo abrasive o non adatte al tuo materiale.
Allo stesso modo non usare pagliette in acciaio o appuntite.
Nella maggior parte dei casi può bastare un semplice panno in microfibra per asciugare, detergere o rimuovere macchie, ma se hai dei dubbi chiedi consiglio al rivenditore;
2) Non usare prodotti contenenti alcool, acetone, trielina e ammoniaca sulle ante in laminato, laccate e in legno (sia in massello che impiallacciate).
Conservare gli elementi evitando alcuni comportamenti
1) Non appenderti e non appoggiarti su ante e cassetti.
Pur avendo doti eccezionali (ante e cassetti firmati Scavolini sono collaudati, rispettivamente, per oltre 100.000 cicli di apertura/chiusura e per un elevato carico permanente, fino a 50 Kg.), simili sollecitazioni metterebbero a dura prova la loro stabilità;
2) Non caricare i pensili con pesi eccessivi o non equilibrati.
Per ogni ripiano delle cucine Scavolini è consentito un carico massimo di 35 Kg di peso uniformemente distribuito.
3) Non stirare sui piani di lavoro e i tavoli, per non causare modificazioni e macchie indelebili determinate dal calore di un ferro da stiro e scollamento delle superfici.
Temi e prodotti correlati
Scopri altri articoli legati a queste tematiche e i prodotti di cui abbiamo scritto
Iscriviti alla newsletter
Vuoi ricevere direttamente al tuo indirizzo di posta elettronica newsletter sul mondo Scavolini?