Misure cucina: tutte le risposte

Progettazione

Domande e risposte a proposito di altezze, profondità e ampiezze

Ecco una guida, attraverso domande e risposte, per aiutarti a seguire meglio i lavori ed essere sicuro che sia fatto tutto a regola d'arte.

È corretto che tra base e pensili ci siano 60 cm? Quanto spazio serve tra piano cottura e cappa?

Altezze, profondità e ampiezze della cucina sono un argomento fondamentale se stai progettando il tuo nuovo ambiente.

Quanto spazio serve tra cappa e piano cottura?

Lo spazio tra cappa e piano cottura è regolamentato secondo una normativa che fissa a 65 cm la distanza minima. Scavolini però ha studiato un modello che può essere posizionato a una distanza che varia tra i 41 e 50 cm.

Tuttavia la misura varia in base al tipo di piano cottura (gas o elettrico) e alle caratteristiche della cappa.

Nei libretti d'istruzione dei modelli di cappa, tale misura è sempre indicata.

Scopri di più sulla cucina Mood

Quale dev'essere l'altezza da terra delle basi?

Per le basi, l'altezza standard da terra è circa 85 cm (escludendo il piano di lavoro).

Perché questa misura possa essere adattata a persone di statura diversa, i produttori di cucine componibili assicurano spesso la scelta tra soluzioni diverse di altezze.

Si possono realizzare basi che partono da 83 cm, per le persone di statura inferiore, fino ad arrivare a 95-100 cm per le stature superiori.

Scopri di più sulle sedie Flexy

Scopri di più sulla cucina Tetrix

Quanto devono essere profondi i pensili?

La profondità dei pensili deve essere sempre inferiore a quella delle basi, per ridurre la possibilità di urtare l’anta con la testa.
La misura media più diffusa si aggira intorno ai 35 cm, soprattutto considerando una profondità standard della base sui 60 cm.

Anche in questo caso è comunque possibile aumentare all’occorrenza la profondità con soluzioni su misura, mantenendo, possibilmente, lo sfalsamento con il piano di lavoro.

Scopri di più sulla cucina LiberaMente

Quanto spazio occorre tra basi e pensili?
Per i pensili, la distanza canonica dalla base, varia a seconda del modello ed è compresa tra i 51 e i 54 cm circa. È però una misura variabile poiché i pensili possono essere fissati ad altezze diverse in base a esigenze peculiari.
Le altezze dei pensili possono variare: se hai un soffitto basso, puoi decidere di sfruttare lo spazio in orizzontale alleggerendo la parete con pensili più bassi. Se invece il soffitto è alto e la stanza piccola, si può scegliere una doppia fascia di pensili o un pensile a tutta altezza.
Quanto possono essere profonde le basi?

La profondità tradizionale delle basi e del piano di lavoro è di circa 60 cm.

Una profondità anche superiore è sempre da considerarsi pratica e funzionale poiché, con un piano più profondo, migliora la visuale e aumenta la superficie utile d’appoggio.

Temi e prodotti correlati
Scopri altri articoli legati a queste tematiche e i prodotti di cui abbiamo scritto
Iscriviti alla newsletter
Vuoi ricevere direttamente al tuo indirizzo di posta elettronica newsletter sul mondo Scavolini?