Consigli utili

Sicurezza in cucina e in bagno

Fra le cause più frequenti che determinano incidenti domestici non possiamo non annoverare la distrazione: ricordatevi sempre che state compiendo azioni potenzialmente pericolose per la vostra salute e incolumità (ad esempio utilizzo di lame affilate, pulizia con detergenti corrosivi, operazioni a contatto con fuochi e alte temperature…) ed è quindi necessario mantenere sempre alto il livello di attenzione. Di seguito vi riportiamo alcuni semplici consigli, spesso di buon senso, che possono mettervi al riparo da possibili pericoli domestici.

  • Poni particolare attenzione durante tutte le attività più rischiose all’interno della tua cucina o del tuo bagno (ad esempio: taglio con coltelli affilati, sostituzione lampadine, utilizzo di piccoli elettrodomestici in presenza d’acqua, taglio con oggetti acuminati…)
  • Fai eseguire gli allacci del gas solo a personale specializzato utilizzando esclusivamente tubi o componenti omologati. Chiudi sempre il rubinetto principale del gas quando non lo utilizzi
  • Evita di lasciare coltelli incustoditi (e in particolar modo conservali fuori dalla portata dei più piccoli)
  • Riponi i detersivi o altri prodotti pericolosi in ambienti non accessibili ai bambini (a tale riguardo Scavolini mette a disposizione specifici accessori)
  • Materiali corrosivi (acetone, ammoniaca, trielina, candeggina, soda caustica, acido muriatico…) e vapori che fuoriescono da una chiusura non stagna dei contenitori possono danneggiare i componenti della cucina. Fai attenzione quindi alle chiusure dei vari materiali e tienili fuori dalla portata dei bambini.
  • Non caricare eccessivamente i mobili (fai riferimento alle indicazioni riportate nel manuale di uso e manutenzione)
  • Evita di salire su piani, cassetti, tavoli e sedie. Queste ultime è bene che siano utilizzate sempre con le gambe ben appoggiate al pavimento (quindi non dondolarti!)
  • Evita di salire su piani in vetro e di sovraccaricare i ripiani dello stesso materiale. In caso di rottura o scalfittura il vetro può diventare tagliente. Per evitare la rottura del vetro è necessario prestare attenzione agli urti, in particolare sugli spigoli poiché più fragili (fai riferimento alle indicazioni riportate nel manuale di uso e manutenzione)
  • Per raggiungere i pensili più alti è bene utilizzare apposite scalette e non salire su sedie, sgabelli o addirittura sul piano
  • Fai controllare gli impianti elettrici soprattutto in quegli ambienti (ad esempio ripostiglio) dove potrebbero essere presenti solventi, carta, capi d’abbigliamento…
  • Mantieni in buono stato la rubinetteria e gli impianti
  • Evita di indossare maglie con maniche larghe in prossimità di fornelli a gas accesi poiché potrebbero venire a contatto inavvertitamente coi fuochi
  • Utilizza tappetini anti scivolo poiché l’acqua sul pavimento può essere causa di brutte cadute
  • Non usare apparecchi elettrici in prossimità del lavandino o di aree bagnate
  • Segui attentamente le istruzioni di sicurezza degli elettrodomestici
  • Controlla il voltaggio degli apparecchi elettrici prima di collegarli alle prese; quando hai finito di utilizzare l’apparecchio non tirare il cavo per togliere la spina
  • Prima di pulire un qualsiasi apparecchio elettrico controlla che la spina sia staccata<
  • Per la manutenzione degli elettrodomestici affidati sempre a personale specializzato; se necessiti di aprire l’apparecchio assicurati di aver staccato la presa dell’alimentazione elettrica
  • Riduci al minimo i collegamenti elettrici con prolunghe, riduttori e spine multiple
  • Spegni l’interruttore generale prima di pulire un lampadario o cambiare una lampadina
  • Utilizza lo scaldabagno ad una temperatura non superiore ai 50°C, al fine di evitare rischio di ustione accidentale
  • Tieni in casa un piccolo estintore