Appuntamento con l'Architetto

Progettazione

Ecco come lavorare assieme al tuo progettista e creare la casa dei tuoi sogni.

Uno dei luoghi per cui gli architetti d'interni ricevono maggiori richieste di consulenza, è la cucina. Proprio perché qui si passa la maggior parte del tempo, le richieste da soddisfare saranno numerose e sarà compito dell'esperto intercettarle per trovare la migliore soluzione possibile.
Perché il progetto risponda a tutte le tue aspettative, anche tu hai dei compiti. 

Parti con il piede giusto

La prima cosa da fare, una volta che preso l'appuntamento con l'architetto/designer che si occuperà della progettazione della zona giorno o del bagno, è arrivare preparato all'incontro, avendo chiaro quello che desideri ottenere.

Ecco alcuni consigli per presentare in modo chiaro le tue aspettative:

1) Porta con te immagini e cataloghi delle cucine e dei bagni che ti piacciono o di quelli che si avvicinano stilisticamente al risultato che vuoi ottenere. Questo aiuterà il tuo progettista a concretizzare meglio i tuoi desideri;
2) preparati a rispondere ad alcune domande importanti, come "quanti siete in famiglia?", "come cucini?", "cosa ti piace e non piace dell'attuale cucina" e quali esigenze hai (es. se hai dei bambini in casa e quindi desideri un ambiente più sicuro, ecc.). Ogni tua risposta potrà indirizzare nel modo giusto il designer;
3) definisci bene il budget a disposizione. Avendolo ben chiaro, il tuo progettista può aiutarti a trovare bagni e cucine adatti al tuo investimento;
4) se l'appuntamento avrà luogo dal designer porta una piantina delle stanze oppure le misure segnando dove si trovano gli allacci di acqua ed elettricità e aperture come porte e finestre.

Il primo appuntamento

Questa fase è prettamente di conoscenza. Infatti il progettista ascolterà i tuoi bisogni, le esigenze, e si farà un'idea del budget e degli spazi disponibili.

Se l'appuntamento è a casa tua, l'architetto misurerà lo spazio disponibile e farà delle foto che faciliteranno il suo compito. 

Per te questa fase è anche l'occasione giusta per conoscere da vicino il lavoro del progettista e i servizi che può assicurarti. Vuoi un consiglio? Fatti mostrare alcuni dei suoi lavori per capire se il suo stile può rispondere all'idea che hai per la tua nuova casa.

Finito l'incontro, l'architetto avrà le informazioni necessarie per progettare gli arredi per la tua nuova zona giorno e per il tuo bagno, poi sarà sua premura contattarti per presentarti il progetto

Una volta ricevuta la proposta del designer, puoi continuare a lavorare con lui per definire meglio ogni dettaglio dell'ambiente.

E una volta approvato il piano di lavoro, il progetto della casa dei tuoi sogni inizierà a concretizzarsi!

Se ancora non lo hai fatto, contatta il Rivenditore Scavolini più vicino a te!

Temi e prodotti correlati
Scopri altri articoli legati a queste tematiche e i prodotti di cui abbiamo scritto
Iscriviti alla newsletter
Vuoi ricevere direttamente al tuo indirizzo di posta elettronica newsletter sul mondo Scavolini?