Seleziona la tua lingua
Italia
Stati Uniti

Top cucina: tour nei materiali

Colori e materiali

Come orientarsi nell’ampia gamma di proposte per una scelta attenta e consapevole tra tutti i materiali a disposizione.

Il top cucina ci sostiene e supporta nei momenti più importanti che trascorriamo in cucina, dalla preparazione dei piatti a semplice e comodo appoggio per cibi, oggetti, elettrodomestici. Possiamo trovarlo abbinato a un bancone snack per realizzare zone perfettamente funzionali, oltre che ricercate. Per questo motivo conoscere i materiali suddivisi per categoria può aiutarci ad approfondire la conoscenza del piano cucina e a valutarne le prestazioni in termini di innovazione, resistenza, praticità, sostenibilità.

Laminato e Fenix Ntm®

Il laminato è una delle scelte più diffuse ed è trasversale perché può adattarsi facilmente a modelli classici e moderni. Si tratta di un rivestimento a base di fogli, incollati tra loro attraverso forte pressione e calore, applicati a pannelli di origine lignea. Disponibile in diversi spessori, il laminato è un materiale resistente, igienico e impermeabile, offre possibilità illimitate di finiture e tonalità.

Il Fenix Ntm® è un innovativo tipo di laminato. Come il suo progenitore si può utilizzare anche per basi e ante, non solo per il top. Pensato quindi anch’esso per arredare con obiettivi di carattere estetico, oltre che funzionale, si differenzia dal laminato tradizionale per l'utilizzo di trattamenti di nuova generazione che fanno sì che la superficie risulti più morbida al tatto, estremamente opaca grazie alla bassa riflessione della luce, ripristinabile nei micrograffi e anti-impronta.

Sia i laminati tradizionali che il Fenix Ntm® offrono una grande facilità di manutenzione e pulizia.

Top cucina in materiali ceramici

Il grès porcellanato è un materiale di origine naturale che troviamo sempre più spesso proposto come piano per la cucina. Realizza decorazioni cromatiche uniche e, grazie alla struttura molto compatta e omogenea, garantisce un’ottima impermeabilità, resistenza agli urti, ai graffi e alle temperature elevate. 

Altri materiali che rientrano in questa categoria, frutto di avanzate tecnologie produttive, sono il Lapitec® e Dekton®  che simulano nelle texture diverse varietà di marmi e pietre naturali. Proposti in una grande variabilità di colori, normalmente molto stabili alla luce, sono particolarmente resistenti al taglio, alle abrasioni, all’acqua e agli sbalzi di temperatura, quindi adatti adatti all’uso in cucina, anche sulle zone cottura e lavaggio.

Questa è solo la prima parte. Seguici nella prossima puntata per scoprire tutti gli altri materiali disponibili per il piano cucina!

Temi e prodotti correlati
Scopri altri articoli legati a queste tematiche e i prodotti di cui abbiamo scritto
Iscriviti alla newsletter
Vuoi ricevere direttamente al tuo indirizzo di posta elettronica newsletter sul mondo Scavolini?