Seleziona la tua lingua:
Trova Rivenditore Servizi Post-Vendita
Cucina aperta, separata o semiaperta?
Magazine

Cucina aperta, separata o semiaperta?

3 modi (più 1!) per progettare la cucina. Un open space, una stanza dedicata o ambienti comunicanti rendono l’ambiente culinario estremamente personalizzabile!

Dal primo momento in cui si inizia a pensare alla propria cucina, a come arredarla e agli immancabili elettrodomestici che la renderanno funzionale, ognuno ha in mente un progetto ideale e unico. Quando poi si confronta l’idea con la realtà, nascono combinazioni personalizzate e geniali. Ecco le proposte più apprezzate per creare una cucina a vista o separata oppure per una cucina semiaperta sul soggiorno!

Tutto in vista con l’open space

 

Immaginare una cucina aperta sugli altri ambienti della casa significa ricercare l’armonia perfetta tra l’ambiente culinario e gli altri spazi domestici, che si tratti del soggiorno o della zona notte. Questa idea affascina e preoccupa, perché ogni ambiente deve essere preventivamente progettato per un’organizzazione funzionale dello spazio abitativo. È importante considerare che l’open space dovrebbe essere curato in ogni dettaglio: dal pavimento più adatto per le diverse funzioni agli elettrodomestici dall’estetica impeccabile fino agli arredi versatili e rifiniti su entrambe le “facce” della stanza.

Formalia è il modello che racchiude polivalenza degli arredi e modernità delle finiture in un'unica proposta. Il suo Sistema Parete Status permette di arredare la stanza con soluzioni a giorno configurabili anche come elementi divisori da posizionare a centro stanza.

Con una cucina aperta, lo spazio risulta più ampio e luminoso, permettendo di utilizzare ogni centimetro disponibile. Meno muri significano anche meno impedimenti durante le pulizie, ma anche maggior necessità di ordine nell’intero ambiente.

Per organizzare l’area giorno e trovare una soluzione su come nascondere una cucina a vista, si può optare per una cucina a scomparsa, da celare dietro eleganti ante come quelle di BoxiLife. Grazie a questa soluzione, la cucina farà parte dell’ambiente aperto pur restando invisibile. Un compromesso a prova di piccoli spazi (e di disordine)!

Una stanza riservata

 

Una cucina chiusa con isola, dedicata alla preparazione dei pasti e dove immergersi completamente nella propria creatività, è un desiderio che fonda il proprio fascino in una lunga tradizione. Una volta, la cucina separata era l’unica configurazione possibile per tenere odori e rumori all’interno della stanza: chiudendo la porta che divide la cucina dal salotto o dal corridoio, ogni disordine restava nascosto. Una soluzione molto pratica quando non si aveva modo di riordinare immediatamente la stanza e che permetteva di arredare i diversi ambienti senza necessariamente sposare un solo stile!

Oggi, le proposte d’arredo permettono di avere tutto questo, ma con ulteriori passi avanti, così da rendere una cucina divisa dal resto della casa un sogno divenuto realtà: grazie a elettrodomestici a basso consumo e a materiali ad alta efficienza, è possibile rendere la cucina separata ancora più silenziosa e professionale!

Quando si voglia intrattenere chi si trova in soggiorno o si desideri interagire con i bambini che giocano altrove, questa separazione degli ambienti potrebbe non risultare ottimale. Un’idea “furba” è quella di creare una cucina chiusa con una vetrata trasparente o semi-trasparente in modo da permettere una parziale conversazione tra gli ambienti. Una soluzione minimale e chic!

Semiaperta o semichiusa?

 

Comunque la si preferisca nominare, la cucina aperta, ma non troppo, sul soggiorno o sulla zona notte risponde alle richieste più creative di spazio e permette di separare le funzioni di un unico ambiente, marcando la divisione tra area cucina e resto della casa. Qui, non occorrerà inventarsi un modo su come nascondere la cucina dall'ingresso o dal soggiorno. Grazie a una penisola con bancone colazione, o a una parete divisoria senza porta, la cucina comunicante resta parzialmente nascosta. In questo modo, è possibile creare un ambiente omogeneo ed elegante dove potersi muovere e conversare liberamente!

Quale proposta ti intriga di più, cucina open o chiusa? Oppure preferisci un’elegante cucina semiaperta? Scoprile presso i rivenditori autorizzati!

Home
Magazine
Progettazione
Cucina aperta, separata o semiaperta?