Seleziona la tua lingua:
Trova Rivenditore Servizi Post-Vendita
Il bagno firmato Diesel e Scavolini
Magazine

Il bagno firmato Diesel e Scavolini

I tratti salienti del “Diesel touch” nella collezione bagno

È Diesel e si vede: Diesel Open Workshop e Misfits Bathroom sono i due progetti bagno nati dalla collaborazione di Scavolini con Diesel Living, brand dall’anima irriverente che ha esportato e riproposto nella stanza dedicata al benessere, alcuni elementi tipici della cucina, raggiungendo il giusto compromesso tra funzionalità domestica e stile esclusivo. Qual è quindi il Diesel touch? Individuiamo insieme i tratti salienti dell’intera collezione!

Carattere industriale fuso nel vetro…

 

Lo stile industriale caratterizza entrambi i progetti del brand, che si esprime attraverso un linguaggio esplicito e metropolitano.

 

In linea con questa forte personalità è sicuramente l’uso del vetro, proposto in lavorazioni del tutto innovative: Ribbed e Smokey Glass per il bagno Diesel Open Workshop, Soft Industrial Glass, Acciaio Soft e Bronzo per la linea Misfits Bathroom, effetti unici sfoggiati da ante telaio, pensili, mensole e armadi.

A incorniciare questo programma sono le ampie specchiere, previste da Diesel con luce led per garantire la massima visibilità, come la rettangolare Square Lunar, e con un originale sistema di apertura, come la specchiera Lunar Stock, per offrire un perfetto nascondiglio ai prodotti di bellezza e per la cura di sé.

 

Un’altra peculiarità, nello specifico del modello Diesel Open Workshop, è rappresentata poi anche dai grandi pannelli a specchio Stopsol effetto rame, che possono fungere da boiserie o da quinta al mobile del bagno. Effetto wow garantito!

…e tirato fuori nei dettagli

 

Il tocco Diesel lo vediamo anche nella scelta dei dettagli, che rimarcano l’impronta industriale data al progetto, definendo una collezione bagno mai banale e tutta da scoprire.

 

Uno dei segni più evidenti è la placca angolare o lineare con borchia e texture effetto “reticolare”, disponibile nella finitura Bronzo o Acciaio Soft, alloggiata sullo spessore del top come vera e propria firma di stile.

 

Un ulteriore elemento distintivo è poi sicuramente il porta salviette disegnato da Diesel nella linea Diesel Open Workshop come un tubolare girevole sia per lavabo che per bidet, reinterpretabile anche come separè da terra, mentre nel modello Misfits Bathroom come supporto laterale o a muro, promessa di massima praticità e design contemporaneo.

Spazi contenitivi inediti

 

Ti abbiamo anticipato la volontà di Diesel Living di ereditare alcuni mobili dalla cucina e di inserirli sotto una nuova ottica nel bagno, ricordi?

 

In particolare, due sono le tipologie proposte e prese in prestito per ospitare il lavabo: i monoblocchi Misfit CART e Misfit CHEST, che riprendono rispettivamente le forme del carrello e della credenza nate con il modello Diesel Social Kitchen.

 

Gli elementi oltre a evocare le linee dei mobili iconici delle cucine, ne riprendono anche la funzionalità, offrendo ampi spazi dove sistemare biancheria pulita, accessori e tutti gli altri oggetti tipici della stanza bagno.

In generale, le due collezioni mettono a disposizione diversi mobili contenitori, presentando composizioni che sfruttano anche le altezze.

 

Lo vediamo in questa proposta Diesel Open Workshop con basi h 50 cm per il mobile lavabo “Shape” in ceramica bianca sottotop, vetrinetta h 125 cm con ripiani in vetro e anta con vetro Ribbed Glass, grande base h 75 cm con anta vetro e cassettiera interna. Tutti e tre montano un top Quarz Motley, profili e piedi in Acciaio Soft e ante piane Laccato Opaco Bianco Prestige: Diesel lascia lo zampino anche nell’accostamento a contrasto dei materiali come puoi vedere!

Sei stato contagiato anche tu dal mood Diesel? Rivolgiti ai rivenditori Scavolini per osservare questi bagni da vicino!
Home
Magazine
Design & Style
Il bagno firmato Diesel e Scavolini