Seleziona la tua lingua
Italia
Stati Uniti

Maniglia o gola? Questo è il dilemma

Consigli per arredare

I diversi sistemi di apertura per mobili e pensili di cucina, living e bagno

Ogni mobile ha la maniglia che si merita, o forse no: il sistema di apertura a gola è infatti sempre più gettonato nell’arredamento moderno. Tu cosa preferisci? Lasciati guidare alla scoperta dei diversi tipi di maniglie e pomelli per poter scegliere il sistema di apertura ideale per la tua cucina, living e bagno.

 

 

Apertura con maniglia

Il classico sistema di apertura con maniglia rende l’utilizzo dei mobili molto pratico e comodo, assicurando una salda impugnatura, specialmente se dobbiamo raggiungere un cassetto alto.

 

Nonostante si tratti di una soluzione convenzionale, non dobbiamo dimenticare che accanto a maniglie e pomelli più classici, come quelli sfoggiati dall’elegante composizione bagno Magnifica, laccata opaca Verde Ottanio, ce ne sono altri perfetti per arredare un ambiente dal gusto contemporaneo.

 

 

 

Diesel Social Kitchen, la cucina per eccellenza dedicata alla socialità, si esprime attraverso maniglie dal forte carattere industriale, proponendo soluzioni a incasso, modelli flight case e a ponte, disegnati per percorrere tutta la lunghezza e richiamare l’atmosfera suggestiva di un locale underground.

 

Per un tocco vintage invece, non vanno sottovalutate le linee geometriche essenziali, capaci di dar lustro e personalità all’anta: un esempio?

 

Le maniglie tonde nella finitura Oro lucido del living Exclusiva, dettagli che impreziosiscono e mettono in risalto il mobilio, caratterizzando l’intera composizione.

Apertura a gola

C’è chi al design delle maniglie, ne preferisce però uno più minimalista, orientandosi verso un sistema di apertura nascosto: la gola. L’anta, il cassetto o lo scomparto viene così aperto direttamente attraverso una rientranza creata da un profilo che, rispettando i canoni dell'arredamento contemporaneo, può presentare diverse configurazioni.

 

 

È il caso del modello Motus che sfoggia una maniglia a “J” ricavata nell’anta, per una composizione essenziale e pulita, ma al tempo stesso ricercata nell’abbinamento con il top.

 

Come non citare poi Delinea, emblema della cucina senza maniglia, che propone due diverse tipologie di presa: la fascia piatta Flat o la gola incassata Round, posizionabile sia orizzontalmente nelle basi che verticalmente nelle colonne, per uno stile riconoscibile e raffinato.

Un’altra maniglia che ha riscontrato molto successo è infine quella integrata sulla testa dell’anta con profilo in metallo o legno: ciò che distingue questa soluzione è il particolare aspetto della maniglia, che si presenta come una scanalatura posizionata nel bordo superiore del cassetto, ergonomicamente funzionale ed esteticamente accattivante.

C’è indecisione? Rivolgiti ai Rivenditori Scavolini per individuare la tipologia di maniglia più adatta alla tua composizione.